Olio di sansa di oliva, alimento versatile in cucina

L’olio di sansa è il prodotto ottenuto dalla lavorazione delle olive utilizzate per la produzione degli oli vergini ed extravergini: nonostante la sua apparente connotazione di prodotto “povero”, questo condimento possiede notevoli e molteplici qualità che lo rendono un alimento duttile e facilmente apprezzabile, soprattutto per la preparazione di pietanze fritte.

 

La sansa delle olive, nello specifico,  si presenta come un amalgama composta da residui di buccia, parti di polpa e frammenti di noccioli di olive. Questi elementi, uniti a parte dell’acqua di vegetazione, infatti, trattengono, anche alla fine del processo di raffinazione dell’olio vergine leggi tutto

Alla scoperta dell’enogastronomia del Tarvisiano

Il tarvisiano è l’ideale per una piccola fuga dal traffico e dal caos delle nostre città. Un week end tra natura incontaminata, piccoli bed and breakfast a Tarvisio dalla tipica accoglienza familiare ed ovviamente ottima enogastronomia.

 

La cucina del tarvisiano, un po’ come la sua cultura, va a pescare nella cosiddetta cultura dei tre confini, ovvero quello Friulano, quello Sloveno e quello Austriaca.

 

Per chi ama i pasti frugali e gli spuntini veloci, avrà fa leccarsi i baffi grazie leggi tutto

Migliorare la tua cucina? E’ giunto il momento di prendere un robot professionale

Il Bimby Vorwerk è un robot da cucina professionale che permette di cucinare qualsiasi tipo di alimento, oltre che a svolgere altre tipo di mansione come ad esempio amalgamare e/o tagliare ogni ingrediente.

Perché acquistare questo prodotto anziché affidarsi ad un robot da cucina tradizionale? Come abbiamo accennato, questo strumento consente di cuocere ed ovviamente a ridurre di gran lunga i tempi di preparazione infatti realizzare zuppe, creme, semifreddi o quant’altro non sarà piu’ così estenuante!

L’azienda tedesca che lo ha creato è andata ad ascoltare ciò che il mercato aveva bisogno e il risultato è stato più che apprezzato. Il bimb leggi tutto

Altamura: attesa la registrazione del marchio per le lenticchie

I numeri

9 aree di distribuzione su 19 nel disciplinare di produzione e circa 10mila ettari di terreno dedicati alla coltivazione: questi sono i numeri collegati alle lenticchie della zona fra la Basilicata e la Puglia.

 

La registrazione del marchio

È dello scorso novembre il riconoscimento della denominazione IGP delle lenticchie di Altamura da parte del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. A seguire c’è stato il Consorzio di Tutela e Valorizzazione, in cui i legumi sono stati riconosciuti produzione di qualità della Basilicata, mentre si aspetta la leggi tutto