Archivio mensile:giugno 2015

Migliori Consigli per Cucinare in modo Sano

Chi vuole raggiungere o mantenere il proprio peso forma, deve sapere che la prima cosa da fare è imparare a cucinare in modo sano. In questa maniera riuscirà ad eliminare moltissime calorie extra dovute proprio alla cottura degli alimenti che spesso, per chi cucina, non sono minimamente immaginate. Insomma, si crede di mangiare un cibo sano e dietetico, ma in realtà non lo è!

Andiamo, quindi, a scoprire insieme i modi migliori per cucinare, mantenendo le proprietà nutritive degli alimenti e senza renderli cibi malsani e iper calorici.

Come cucinare in modo sano

La cucina giapponese

Un modo che risulta essere molto sano per cucinare, che permette di non assumere calorie in eccesso e, anzi, di ottenere moltissime proteine e grassi buoni, è la cucina giapponese. Imparate a fare del sushi e del sashimi e mangiatelo più volte a settimana, sostituendolo con la cucina attuale. Il sushi non è altro che del pesce crudo con del riso, contiene proteine dal pesce, e carboidrati puliti, in quanto si usa il riso scondito bollito, nulla di strano, insomma! Il sashimi, invece, è semplicemente del pesce crudo. Niente salse o salsine e grassi saturi, insomma, tutto il cibo è pulito. Per aggiungere sapore si può utilizzare un po’ di wasabi, semplicemente del ravano giapponese, ipocalorico e piccante.

Bisogna imparare a preparare il sushi e il sashimi soprattutto per la preparazione del pesce crudo che non può essere utilizzato se prima non congelato almeno 48 ore per abbattere tutti i batteri che sono veramente pericolosissimi. Se utilizzaste direttamente il pesce crudo fresco preso dal pescivendolo di fiducia, infatti, incappereste nel serio rischio di prendervi una brutta malattia. Se andate in un sushi bar o ristorante giapponese, o simili, controllate in rete che il cuoco sia esperto, altrimenti potreste avere bei problemi. Se anche molti body builder utilizzano la cucina giapponese, ci sarà un motivo, no?

La cucina al vapore

La cucina al vapore è una delle cucine più salutari in assoluto perché permette di cucinare tutti gli alimenti mantenendone invariate le proprietà nutritive e senza aggiungere alcun tipo di grasso. Quando si cucina con l’aggiunta di burro o olio d’oliva preparando dei soffritti, infatti, si aggiungono moltissime calorie inutili al piatto senza aggiungere valori nutritivi e assumendo molti grassi saturi.

Questo tipo di cottura, inoltre, permette di evitare che le proprietà organolettiche e nutrizionali si disperdano nell’acqua di cottura, e aiuta a preservare il colore e la consistenza dei cibi. La cottura al vapore, inoltre, oltre ad essere una delle cotture più sane in assoluto, risulta essere anche molto economica, il ché non guasta affatto! Infine è molto veloce e adatta anche a chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina.

Variate il tipo di proteine

Un altro consiglio fondamentale per chi cucina e vuole imparare a farlo in modo sano, è di variare il tipo di proteine. In molte famiglie a dominare è la proteina della carne, spesso di vitella. Ma non esiste solo la carne! Aggiungete il pesce alla vostra alimentazione, in particolare se ricco di omega 3 (un ottimo esempio è il salmone, uno degli alimenti più consigliati). Oltre a carne e pesce, le proteine possono essere fornite anche da alimenti “veg”, come il tofu e i fagioli, non dimenticatelo quando cucinate.

Diminuisci il sale e l’olio nella tua cucina

Sono molto gustosi e rendono più appetibile ogni piatto, ma cercate di non consumare molto olio e sale. L’olio utilizzatelo soprattutto a crudo e ricordate che per una cucina sana, dovrebbe essere consumato non più di un cucchiaio di olio al giorno, mentre di sale cercate di utilizzarne solo un pizzico.

Fonte: http://upsport.it/