Archivio della categoria: ricette

Ricette per celiaci: come mangiar bene nonostante tutto

La celiachia impone il dover seguire una dieta assolutamente priva di glutine. Eliminare dall’alimentazione i cibi che contengono questa proteina non significa però dover seguire un regime povero e ripetitivo. Le ricette per celiaci consentono di realizzare dei menù completi innovativi e gustosi.

Esistono molte ricette per celiaci pensate, specificatamente, per i vegetariani e per i vegani che non consumano alimenti di derivazione animale.

Le ricette per celiaci devono essere preparate, esclusivamente, con ingredienti privi di glutine. Il glutine è una proteina presente in molti cereali di uso comune e se viene assunta da un soggetto intollerante permanentemente può causare gravi danni. Per assicurarsi che le ricette per celiaci siano effettivamente prive di glutine bisogna prestare molta attenzione alle possibili contaminazioni. Per cucinare delle ricette senza glutine è necessario impiegare utensili che non siano entrati in contatto con alimenti che lo contengono.

Preparare delle ricette senza glutine buonissime non è particolarmente difficile perché gli ingredienti a disposizione sono davvero tanti. E’ sufficiente un pizzico di invettiva per creare delle pietanze fushion, ispirate alle cucine etniche, come quella orientale.

Per delle ottime ricette senza glutine si possono impiegare le uova, la carne, il pesce, il latte e i suoi derivati, compresi i formaggi.

Fra i primi adatti ai celiaci vi è la polenta e la pasta priva di glutine, facile da trovare in tutti i supermercati ed online. Le ricette senza glutine comprendono antipasti, primi e molti secondi che possono combinare le proteine con le fibre delle verdure.

In un regime alimentare privo di glutine sono compresi i legumi, come i piselli, le lenticchie ed i ceci. Poco costosi e versatili, si rivelano preziosi per la salute perché sono ricchi di proteine vegetali e di fibre che preservano il benessere del tratto gastrointestinale.

Dai legumi si ottengono delle farine impiegate, per esempio, per ottenere la pasta secca senza glutine.

Un ingrediente che non può mancare nelle ricette senza glutine è la frutta, sia fresca che secca. La frutta, oltre ad essere molto versatile, è salutare e si presta sia a piatti dolci che salati.

Quando si scelgono alimenti confezionati non bisogna mai trascurare la lettura dell’etichetta e degli ingredienti in modo da verificare che non siano stati utilizzati prodotti vietati, per esempio per impanare o per addensare creme o salse.

Per trovare numerose ed innovative ricette senza glutine è possibile consultare i tanti siti internet dedicati all’argomento dove si trovano molti suggerimenti per alimentarsi senza glutine ma con tanto gusto.

Mentaerosmarino il sito di cucina trovare ricette e consigli

Il nostro Paese ha una grande tradizione enogastronomica apprezzata in tutto il mondo. Preparare piatti gustosi e salutari è un’arte che si tramanda da secoli e che ha assunto caratteristiche peculiari in base alle varie aree geografiche. Mentaerosmarino.org è un sito internet dinamico e moderno ricco di suggerimenti, informazioni e ricette per tutti i gusti. Il sito internet mentaerosmarino.org è facile da utilizzare, veloce e sempre aggiornato. Vengono pubblicate ricette adatte anche a chi segue un’alimentazione vegetariana o vegana o a chi è celiaco; tante le idee per i più piccoli o per i giorni speciali e di festa. Con mentaerosmarino.org cucinare è sempre divertente ed interessante; non mancano poi esperimenti con ingredienti particolari, come per esempio il seitan.

La grafica piacevole e la grande cura dei contenuti, rende mentaerosmarino.org un portale web innovativo ed utile, anche per chi è alle prime armi. Dalla home page si accede facilmente a tutte le altre sezioni, come per esempio antipasti, vegetariano, dolci, consigli e tanto altro. Su mentaerosmarino.org esistono delle pagine dedicate ai piatti unici e alla cucina per single dov vengono suggerite preparazioni facili ma non per questo meno gustose ed insolite. Delle sezioni specifiche sono relative alle bevande, alle ricette di carnevale, Natale e San Valentino.

Ogni articolo è sempre dettagliato e correlato di fotografie. Le ricette di mentaerosmarino.org riportano tutti i dettagli del procedimento da seguire e le altre informazioni necessarie per la perfetta riuscita del piatto. I lettori possono esprimere i loro suggerimenti e i loro pensieri attraverso i commenti.

Su mentaerosmarino.org si trovano interessanti segnalazioni su nuovi prodotti presenti in commercio ma anche avvenimenti particolari e sagre dove gustare i prodotti tipici del nostro territorio.

Le attività di mentaerosmarino.org possono essere seguite attraverso i social, come la pagina di Facebook; inoltre, è possibile iscriversi ed unirsi alla già folta community che apprezza i consigli di cucina e le ricette pubblicate.

Migliori Consigli per Cucinare in modo Sano

Chi vuole raggiungere o mantenere il proprio peso forma, deve sapere che la prima cosa da fare è imparare a cucinare in modo sano. In questa maniera riuscirà ad eliminare moltissime calorie extra dovute proprio alla cottura degli alimenti che spesso, per chi cucina, non sono minimamente immaginate. Insomma, si crede di mangiare un cibo sano e dietetico, ma in realtà non lo è!

Andiamo, quindi, a scoprire insieme i modi migliori per cucinare, mantenendo le proprietà nutritive degli alimenti e senza renderli cibi malsani e iper calorici.

Come cucinare in modo sano

La cucina giapponese

Un modo che risulta essere molto sano per cucinare, che permette di non assumere calorie in eccesso e, anzi, di ottenere moltissime proteine e grassi buoni, è la cucina giapponese. Imparate a fare del sushi e del sashimi e mangiatelo più volte a settimana, sostituendolo con la cucina attuale. Il sushi non è altro che del pesce crudo con del riso, contiene proteine dal pesce, e carboidrati puliti, in quanto si usa il riso scondito bollito, nulla di strano, insomma! Il sashimi, invece, è semplicemente del pesce crudo. Niente salse o salsine e grassi saturi, insomma, tutto il cibo è pulito. Per aggiungere sapore si può utilizzare un po’ di wasabi, semplicemente del ravano giapponese, ipocalorico e piccante.

Bisogna imparare a preparare il sushi e il sashimi soprattutto per la preparazione del pesce crudo che non può essere utilizzato se prima non congelato almeno 48 ore per abbattere tutti i batteri che sono veramente pericolosissimi. Se utilizzaste direttamente il pesce crudo fresco preso dal pescivendolo di fiducia, infatti, incappereste nel serio rischio di prendervi una brutta malattia. Se andate in un sushi bar o ristorante giapponese, o simili, controllate in rete che il cuoco sia esperto, altrimenti potreste avere bei problemi. Se anche molti body builder utilizzano la cucina giapponese, ci sarà un motivo, no?

La cucina al vapore

La cucina al vapore è una delle cucine più salutari in assoluto perché permette di cucinare tutti gli alimenti mantenendone invariate le proprietà nutritive e senza aggiungere alcun tipo di grasso. Quando si cucina con l’aggiunta di burro o olio d’oliva preparando dei soffritti, infatti, si aggiungono moltissime calorie inutili al piatto senza aggiungere valori nutritivi e assumendo molti grassi saturi.

Questo tipo di cottura, inoltre, permette di evitare che le proprietà organolettiche e nutrizionali si disperdano nell’acqua di cottura, e aiuta a preservare il colore e la consistenza dei cibi. La cottura al vapore, inoltre, oltre ad essere una delle cotture più sane in assoluto, risulta essere anche molto economica, il ché non guasta affatto! Infine è molto veloce e adatta anche a chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina.

Variate il tipo di proteine

Un altro consiglio fondamentale per chi cucina e vuole imparare a farlo in modo sano, è di variare il tipo di proteine. In molte famiglie a dominare è la proteina della carne, spesso di vitella. Ma non esiste solo la carne! Aggiungete il pesce alla vostra alimentazione, in particolare se ricco di omega 3 (un ottimo esempio è il salmone, uno degli alimenti più consigliati). Oltre a carne e pesce, le proteine possono essere fornite anche da alimenti “veg”, come il tofu e i fagioli, non dimenticatelo quando cucinate.

Diminuisci il sale e l’olio nella tua cucina

Sono molto gustosi e rendono più appetibile ogni piatto, ma cercate di non consumare molto olio e sale. L’olio utilizzatelo soprattutto a crudo e ricordate che per una cucina sana, dovrebbe essere consumato non più di un cucchiaio di olio al giorno, mentre di sale cercate di utilizzarne solo un pizzico.

Fonte: http://upsport.it/

 

Ricette leggere light: la scelta migliore per una buona alimentazione

Mangiare bene ed in modo sano significa scegliere pietanze realizzate con ingredienti di prima scelta e con cotture adeguate. Per controllare il peso e prevenire numerose patologie, alcune delle quali croniche, è bene prediligere ricette leggere ma piene di gusto;queste preparazioni limitano i condimenti, in particolare quelli di origine animale, ed il sale in favore di spezie ed erbe aromatiche particolarmente benefiche, pur senza demonizzare alcun ingrediente.

Le ricette light sono particolarmente apprezzate dai più giovani che sono alla ricerca di cibi nutrienti, sani e poveri di calorie. Per realizzare una ricetta leggera si può partire dalla cucina tradizionale semplicemente sostituendo alcuni ingredienti, come per esempio il burro, la panna o lo strutto. E’ possibile realizzare delle ottime lasagne alternative anche senza besciamella così si possono preparare delle ottime polpette senza aggiungere le uova e passandole semplicemente al forno, evitando così la frittura.

Molte idee per ricette light possono essere mutuate dall’estero; in Grecia, per esempio, lo yogurt compatto è largamente impiegato per condire insalate e verdure. Questo Paese è anche un grande produttore di feta, uno dei formaggi più conosciuti ed utilizzati da chi segue una dieta bilanciata.

Quando si preparano delle ricette leggere si possono aggiungere degli ingredienti poco calorici ma particolarmente gustosi, come le scorze di limone che si abbinano particolarmente bene sia a piatti salati che dolci. L’importante è che si tratti di frutti provenienti da agricoltura biologica; inoltre, per evitare il sapore amaro bisogna utilizzare soltanto la parte colorata. Una ricetta light veloce e sempre gradita è l’insalata mista; perché sia veramente un piatto a ridotto contenuto calorico è importante evitare di aggiungere le salse ma anche i sott’olio e i formaggi misti. Il trucco per renderla gustosa è quello di condirla con succo fresco di limone, un pizzico di sale aromatico, come quello nero e tante erbe aromatiche come il basilico o la maggiorana; inoltre, non può mancare una piccola manciata di semi di girasole o di frutta secca, preziosa per il benessere generale del nostro organismo.

Le cotture rappresentano un punto fondamentale di tutta la cucina ed in particolare di chi desidera preparare una ricetta leggera. Fra quelle più salutari e meno caloriche rientra quella a cartoccio, in umido, al forno o al vapore;invece, bisognerebbe limitare i soffritti e le fritture, in particolare quelle realizzate con il burro.

Per maggiori informazioni http://www.activia.it/magazine/ricette/ricette-leggere