Archivio tag: forni a convenzione

L’importanza del forno ventilato in una cucina professionale

Allestire una cucina professionale è senza dubbio uno dei momenti fondamentali, per quanto riguarda la ristorazione. Per questo motivo la scelta dei componenti è così importante, e non deve essere fatta in maniera casuale, cercando di risparmiare su strumenti che verranno poi impiegati con costanza e nel tempo. Se dovessimo chiedere ai più prestigiosi e rinomati chef, a livello nazionale, quale elemento caratterizza e rende grande una cucina professionale, nove volte su dieci la risposta sarà sempre uguale: il forno. In particolare i forni a convenzione sono la soluzione perfetta per ogni cucina professionale adibita a scopo di ristorante.

Ci sono diversi tipi di forno, ma quelli principalmente utilizzati nella maggior parte delle cucine professionali sono a gas oppure elettrici. Negli ultimi tempi i forni a convenzione elettrici risultano essere i più venduti e diffusi, per una questione di maneggevolezza e duttilità. Possono variare da 3 a 7 teglie, in base al tipo di cucina che andremo ad allestire, e quindi bisogna regolarsi molto rispetto allo spazio che possiamo dedicare per questo tipo di prodotto. Capita spesso di vedere cucina di ristoranti che sono provviste anche di più forni e fuochi, questo è dovuto al numero di coperti che si hanno in un locale. In genere scegliendo un forno a convenzione con un numero di teglie superiore o pari a cinque, vi consentirà di preparare e gestire più portate contemporaneamente. Spesso oggi i ristoranti più in voga e capaci di rispondere alle esigenze di una nuova clientela, sempre più consapevole, sono quelli che puntano specificamente su una linea di prodotti alimentari. Per questo motivo la scelta di un forno a convenzione andrà a stabilire la linea di un ristorante e quindi le scelte culinarie di un cuoco.

Nonostante la grande enfasi e il rilievo mediatico, la cucina resta ancora un mistero per i più. Solo le persone esperte del settore conoscono davvero i trucchi e sanno cosa serve per rendere la cucina di un ristorante davvero competitiva e di livello. Quando abbiamo a che fare con la clientela, è importante saper rispondere a ogni tipo di esigenza. Per questo motivo bisogna sempre puntare sulla qualità di un prodotto realizzato in Italia e certificato, al fine di garantire i processi lavorativi nell’attività di ristorazione. Il forno all’interno di un ristorante può essere utilizzato principalmente per tre scopi: gastronomia, pasticceria e panetteria. Spesso infatti il pane viene preparato dal ristorante stesso, e quindi in questo caso c’è bisogno di forni a convenzione capace di rispondere a tutti i tipo di utilizzo possibile. I forni elettrici multifunzione, sono spesso provvisti di umidificatore interno, al fine di garantire che il prodotto lavorato al suo interno non si bruci e risulti quindi cotto a puntino. La ventilazione rende omogenea la temperatura interna del forno. Questo procedimento è importante per tutti quei prodotti che devono essere gratinati e per la cottura dei principali alimenti come verdura, pesce e quant’altro. Questo tipo di forni pur avendo bisogno di un po’ di manutenzione, sono estremamente semplici nel loro utilizzo e costituiscono la base per ogni cucina professionale che si rispetti.